Man E-commerce

asos

Le ultime ricerche parlano chiaro: gli italiani sono un popolo di “smanettoni” e nonostante i tempi di “vacche magre”, il settore dell’E-commerce è in continua e costante crescita. Insomma, sempre più italiani scelgono lo shopping on-line per vestirsi da capo a piedi.
Se le donne (da sempre attente al settore moda) hanno sposato per prime questa tendenza, negli ultimi tempi anche l’altra metà del cielo ha scoperto lo shopping on-line.
Convenienza, difficoltà nel reperire il prodotto (grattacapo per i fashionisti di provincia), senza dimenticare la comodità di starsene seduti comodamente in poltrona, sono i fattori che hanno permesso l’esplosione del fenomeno E-commerce.
Già nell’ormai lontano 2000, a far d’apripista nel nostro paese è stato Yoox: nato come outlet ,è ben presto diventato un web-shopping di lusso, che vanta collezioni capsule. Legato a Yoox abbiamo The Corner, vetrina ideale per un pubblico di nicchia.
A far la parte del leone negli ultimi anni è stato Asos: giovane e dinamico, il retailer britannico, è il punto di riferimento per il low, vanta arrivi settimanali e consegna (ha il suo zoccolo duro negli under40.)
Per chi mira ai grandi nomi della moda, i siti di riferimento sono invece, Mr Porter, Luisaviaroma.com e il tedesco Volls.
Chi ama l’american style, non potrà fare a meno di  J.Crew e (per chi vive fuori Milano) Abercrombie.com.
L’estate e’ ormai alle porte, ed Affashionate ha selezionato i migliori siti dove potete dar sfogo alla vostra sete di shopping…

The latest research are clear, Italians are a people of “geeks” and despite the times of “lean” the e-commerce field is continuous and steady growth, in short, more and more Italians choose online shopping for dress up head to foot.
If women (always attentive to the fashion industry) who married first to this trend, in recent times also the other half of the sky has discovered shopping online.
  Convenience, difficulty in finding the product (headache for fashionistas of province), not to mention the convenience of sitting comfortably at home are the factors that have led to the explosion of E-commerce
Already back in 2000 to Bulldozer in our country has been Yoox, born as outlet quickly became a web-luxury shopping, boasting capsule collections. Yoox we have linked to The Corner, ideal showcase for a niche audience.
To make the lion’s share in recent years has been Asos, young and dynamic British retailer is the reference point for the low, boasts weekly arrivals and delivery (has its hard core in the under40).
  For those intent to big names in fashion, reference sites are, Mr Porter, Luisaviaroma.com and German Volls.
Those who love american style, can not help J.Crew fewer notes, and (for those who live outside Milan) Abercrombie.com.
The summer is just around the corner, and Affashionate has selected the best sites where you can give vent to your thirst for shopping …

with love, Elena

topman-ss08-1

mrporter

Schermata 2013-06-06 a 08.35.54

www_luisaviaroma_com

Screen-Shot-2012-08-28-at-8.56.42-AM

Schermata 2013-06-06 a 08.40.44

Schermata 2013-06-06 a 08.28.34

Schermata 2013-06-06 a 08.34.13



14 comments

  1. Io sono una di queste acquirenti.

    So bene che fare la giornata di shopping, provando abiti su abiti e scarpe su scarpe è un’altra cosa ma, per chi come me, non ha tempo a disposizione lo shop online è il top.

    Abitando in un paese poi, non riesco a trovare niente da quasi Fashion Victim quale sono, quindi comprare in Europa o addirittura otlre oceano è una grande soluzione!

  2. A settembre ho comprato (forse sbadatamente) su saldi privati una giacca leggera nera… ma all’arrivo ho scoperto che si trattava di una giacca..a vento! In nylon invece che in cotone…. ho deciso di tenerla lo stesso e diciamo che il meteo ha premiato la mia scelta! :)

Post a new comment