New designer’s to keep an eye on them.

                   schield-collection1  schield collection

Dopo tanto tempo(non so voi, ma io ne sentivo la mancanza) rieccomi a scrivere di nuovi designer. Sara’ l’arrivo della primavera, sara’ che mi sono lasciata ispirare da Londra e dal suo sprito precursore di tendenze, decidete voi… Comunque sia, oggi vi voglio parlare di Schield Collection e Avaro Figlio. Di quest’ultimo ho avuto l’onore di indossare una creazione meravigliosa durante la festa di compleanno del mio fidanzato (che potete vedere a questo link http://www.affashionate.com/?p=12911 ): sono abiti da sera molto ricchi, quelli di Avaro Figlio, maison milanese nata nel 2007, che mixa lo stile italiano con la grinta rock, tipica di Londra. Lo amo particolarmente perche’ pur non essendo (ancora)troppo conosciuto, riesce a distinguersi da tutti gli altri designer, lavorando i ricami in un modo unico e particolarmente femminile: perfetto per un evento importante, un red carpet, una festa a tema. Volete sapere qualcosa di piu’ su Schield collection? La mente (geniale) che firma le sue creazioni, e’ quella di Roberto Ferlito e i gioielli Schield sono pezzi di alta oreficeria. I prezzi, certo, non sono tra i piu’ abbordabili (una collana costa intorno agli 800 euro), ma ne vale la pena: sara’ per sempre. E ora perdetevi nelle immagini meravigliose di questi due geniali designer italiani. Evviva il made in Italy!

After all this time (do not know about you, but I felt the lack of it) I’m back to write about new designers. It’ll bethe arrival of spring,it will be’ that I let myself be inspired by London and its precursor sense of trends, you decide … However, today I want to talk about Schield Collection and Avaro Figlio. Of the latter I had the honor of wearing a marvelous creation during the birthday party of my boyfriend (which you can see at this link http://www.affashionate.com/?p=12911): the evening dresses are very rich, Milanese fashion house founded in 2007, Avaro Figlio which mixes Italian style with rock energy, typical of London. I love him, although not (yet) too well known,  he manages to stand out from all the other designers, working embroidery in a unique and particularly feminine way: perfect for an important event, a red carpet, a theme party. Do you want to know something more ‘of Schield collection? The mind (genius) who signs his creations is Roberto Ferlito: Schield and its jewelry are pieces of high jewelery. Prices, of course, are not the most ‘affordable (a necklace costs around 800 euro), but it’s worth it: it’ s forever. And now get lost in stunning images of these two brilliant Italian designers. Long live the made ​​in Italy!

with love, Elena

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schiedl collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

schield collection

 

avaro figlio

avaro figlio

avaro figlio

avaro figlio

avaro figlio

avaro figlio

avaro figlio

avaro figlio

avaro figlio

avaro figlio

avaro figlio

avaro figlio

avaro figlio

avaro figlio

 



14 comments

  1. stupende…… comuque noi italiani abbiamo avuto e abbiamo ancora sempre piu successo all estero che non in patria, a volte non veniamo considerati per quello che valiamo in italia…… baci elena porta anche me la prossima volta in inghilterra LoL a presto ottimo lavoro xoxooxo

  2. Trovo delizioso Avaro Figlio, ma pazzesco schield collection…soprattutto il bracciale (mi sembra un bracciale, ma non vorrei sbagliare!!) con la fragolina e quello con la stella, ma trovo molto sfiziosa anche la collana con gli occhialiiiiii :DDD

  3. Finalmente un blog di moda che pone al centro l’attenzione, essendo italiani, per il particolare raffinato ed artigianale tipico dell’eccellenza nostrana riconosciuta in ogni angolo del mondo. Trovo che in altri blog, sempre dediti alla moda, piuttosto “inspiegabilmente” seguiti, si dia troppa importanza alle catene d’abbigliamento che non sanno fare altro che prendere “spunto”, per essere gentili, dalle nostre idee per riprodurle su ampia scala. W L’ESTRO ITALIANO! DIFENDIAMOLO.

Post a new comment