St.Moritz in love.

scarf: Philipp Plein, jacket: Dior, trousers: Moncler, boots: Moon Boot, earrings: Mawi, bag: Mulberry

Ho trascorso qualche giorno in Engadina. Ho pernottato nella snob St.Moritz, ho fatto un giro dei negozi di souvenir, delle boutique più esclusive, dei laghi ghiacciati e ho gustato la mitica “foresta nera”(torta tedesca a base di panna, cioccolato e ciliegie) assieme al piatto con salsicce e rosti (top!). Ovviamente non mi sono dimenticata di voi e ho scattato tante foto di tutto ciò che mi è piaciuto di più. Per questa volta purtroppo niente sci… Sarà per la prossima!

I spent a few days in the Engadine. I stayed in the posh St. Moritz, I took a tour of the souvenir shops, the most exclusive boutiques, frozen lakes and I tasted the legendary “Black Forest” (German cake made ​​with cream, chocolate and cherries) together with the sausages and rosti (top!). Of course I have not forgotten you, and I took many pictures of everything that I liked the most. This time, unfortunately, no ski … It will be for the next!



14 comments

  1. Ele, diciamoci la verità: tu mangi più di un camionista!!!

    Io ti saluto, ti faccio tanti auguri e ci sentiamo al mio ritorno!baci anche a zio Marto

  2. Bellissima S.t Moritz..ci andavo spesso da piccola in vacanza!!! 🙂
    le foto che hai scattato meritano tutte…fantastica la vetrina di hermes! <3 carini gli orologi a cucù e l'albero fatto solo di palline colorate <3

  3. st moritz è orrenda, la montecarlo della neve. ci sono stata dopo aver fatto il trenino rosso del bernina.
    un a cosa, la vera torta della foresta nera non è cosi, quella è finta come i soldi del monopoli.
    la torta della foresta nera si mangia solo in foresta nera , nella cittadina di triberg.

Post a new comment