Marcelo Burlon|County of Milan

marcelo-burlon-pe16-4

Se c’è un fenomeno nel mondo della moda, quel fenomeno si chiama Marcelo Burlon!
La leggenda narra che sia partito da zero, arrivato in Italia dalla sua amata Patagonia all’età di quattordici anni e, grazie alla sua energia e al suo carisma, sia diventato il Re della vita notturna milanese.
Deejay, Pr, manager, creativo, Marcelo incarna lo spirito della generazione multitasking.
La sua creatività ha oggi trovato sfogo in County of Milan, il brand da lui creato che nel giro di due anni ha raggiunto un fatturato superiore ai 20 milioni di euro ed è presente in oltre 450 negozi di tutto il mondo.
In occasione della Fashion Week, Marcelo è tornato alla base, presentando la nuova collezione SS 2016, nella “sua” Milano.
Iperdecorato , metropolitano e sportivo, l’uomo di Marcelo si ispira ancora una volta all’America Latina pescando questa volta anche nella tradizione tribale.
Osannata da pubblico e stampa, la sfilata è stata una sorta di viaggio trai continenti che ha proiettato County of Milan verso una nuova dimensione:  quella del tailoring in salsa streetwear.
County of Milan è cresciuto, non è più un semplice marchio di lifestyle, non vende solo vestiti, è un modo d’essere che trova forza nell’immedesimazione.

If there’s a prodigy in the actual fashion world, it’s called Marcelo Burlon!
The legend tells us he started from nothing, arrived in Italy from his beloved Patagonia at the age of 14 and, thanks to his energy and charisma, he became the king of the Milanese nightlife. Deejay, Pr, manager and creative talent, he embodies the spirit of its multitasking generation. His creativity today unloaded on County of Milan, the brand he created, which in a couple of years reached a sales volume of more than 20 millions of €, with more than 450 stores all over the world. On the occasion of the Fashion Week, Marcelo came back to where he started from, presenting his SS2016 collection in his Milan. Over-decorated, metropolitan and sporty, Marcelo’s man is inspired to the Latin America, this time using even a few tribal elements. Celebrated by the press and the public, the fashion show is some kind of inter-continental trip that brought County of Milan to a new dimension: the one where tailoring and streetwear  co-exist. County of Milan has grown, and it’s not only lifestyle brand, it doesn’t sell only clothes, is it a way of being that we find in the force of identification.

with love, Elena

 



4 comments

Post a new comment