Affashionate-interview: Cristel Carrisi.

 IMG_5561

 Cristel penso la conosciate un po’ tutti: vuoi perche’ ha una celeberrima famiglia alle spalle, vuoi perche’ anche lei durante la sua vita, oltre ad essere una bellissima ragazza, e’ riuscita a ritagliarsi un piccolo grande spazio nel mondo della musica prima e della moda-design dopo, creando il marchio ” Crisberry“. Per me e’ semplicemente una grande amica, con cui ho trascorso un’estate fantastica, momenti divertenti tra Milano e Roma (le nostre due citta’), e per questo motivo ho voluto farla conoscere meglio anche a voi, intervistandola per il mio blog.

1. Per quale motivo la tua linea di abbigliamento si chiama “Crisberry”?

Il nome “crisberry” e’ un nomignolo che mi porto dietro da anni, e che non so neanche io perche’ mi sia stato affibiato. A me piace molto, mi fa venire in mente la leggerezza e la positivita’: un po’ come sono io! E per questo motivo ho deciso di dare al mio marchio questo “soprannome”.

2.Preferisci essere definita cantante oppure stilista?

Mi piace essere definita una “creativa”. Diciamo che entrambe fanno parte di me: potrei essere cantante “by night” e stilista “by day”.

3. Il percorso creativo che ti ha portato alla moda.

Sicuramente il disegno. Adoro disegnare. Ho cominciato con il design sulla stoffa, con le stampe grafiche sulla stoffa. Mi capitava di disegnare a volte col pc, a volta a matita. Una volta che avevo creato la stampa, decisi di “darle vita”. Uno dei miei primi disegni sono stati degli unicorni che fanno la “pupu di arcobaleno”, e poi quest’anno sono arrivate le stampe con le galassie e le caramelle. Le mie fonti di ispirazione costanti sono Stella McCartney, Diane Von Furstenberg, Christopher Kane e l’ arte pop di Jeremy Scott.

4. Ti lasci ispirare dalla musica che ascolti quando crei?

Assolutamente si! Adesso mi piace ascoltare “my head is a jungle” di Wankelnut che sicuramente ispirera’ la mia prossima collezione, e poi mi lascio ispirare tanto dal mondo dell’arte.

5. Hai mai frequentato una scuola di design?

Ho frequentato qualche tempo fa a New York la New School of design, dove si possono fare dei corsi per brevi periodi in cui ti danno un’infarinatura generale. Ed e’ stato proprio li che ho imparato il disegno e la stampa sulla stoffa.

6. Si avvicina l’estate…Raccontami della vacanza che ti e’ rimasta nel cuore.

Mi ricordero’ per sempre la mia vacanza in Australia con i miei genitori. Ero piccola, avevo 8 anni, e loro erano li per un tour. Mi ricordo che siamo stati li per bene un mese e la cosa che mi ha affascinato di piu’ e’ stato vedere quella natura incontaminata, le meduse, gli squali. Penso che l’ispirazione di disegnare una stampa di sole meduse (sui costumi e sui leggings della collezione estiva), mi sia venuta proprio ricordando quella vacanza.

7. Toglimi una curiosita’: e’ vero che fu tua nonna (l’attrice di Hollywood Linda Christian), a “scoprire”le sorelle Fontana?

E’ vero. Lei in quel periodo abitava a  Roma, e non si sa bene chi sia stato il contatto grazie al quale si conobbero, ma appena lei venne a conoscenza del loro talento, decise che l’abito da sposa, avrebbero dovuto disegnarglielo loro. E dopo il matrimonio con mio nonno Tyron Power, le sorelle Fontana, divennero famose in tutto il mondo. Lei oltre ad amare le sorelle, amava indossare anche i capi di Chanel.

8. Cosa ti piacerebbe dire ancora di te, che non ti e’ mai stato chiesto in un’intervista?

Vorrei che mi si chiedesse quali sono le aspettative che ho per il mio marchio, Crisberry. Il mio sogno e’ quello di vedere crescere il marchio a tal punto da vedere le gambe delle ragazze coperte di galassie, meduse e caramelle.

(…Ed io sono sicura che ce la fara’…)

 

 I think everybody knows Cristel a little: maybe cause she has a famous family behind, maybe ‘cause she’s a beautiful girl, and’ she’s managed to carve out a great little space in the world of music before and fashion-design after creating the brand “Crisberry.” For me it ‘s just a great friend, with whom I spent a great summer, funny moments between Milan and Rome (our two cities’), and for this reason I wanted to make her better known to you, doing an interview for my blog .

1. Why  your clothing line is called “Crisberry”?

The name “crisberry is a nickname that I carried with me for years, and I do not even know why it was fastened to me. I liked it a lot, it makes me think of lightness and positivity ‘: a bit’ as I am! And for this reason I decided to give my brand this “nickname”.

2.Do you preferred to be defined singer or fashion designer?

I like to be called a ‘creative’. Let’s say that both are part of me: I could be singer “by night” and designer “by day”.

3. The creative path that led you to fashion.

Surely the design. I love to draw. I started with the design on the fabric, with graphic prints on the fabric. I used to draw sometimes with the PC, sometimes in pencil. Once I had created the press, I decided to “give it life.” One of my first designs were the unicorns that make the ” rainbow pupu”, and then this year came the prints with galaxies and candy. My sources of inspiration are Stella McCartney, Diane Von Furstenberg, Christopher Kane and the pop art by Jeremy Scott.

4. Do you let yourself be inspired by the music that you listen to when you create?

Absolutely! Now I like to listen to “my head is a jungle” of Wankelnut that surely will inspire ‘my next collection, and then I am inspired by also the art world.

5. Have you ever attended a school of design?

I attended some time ago in New York, the New School of Design, where you can take courses for short periods when they give you a general understanding. And it ‘was there that I learned the design and the fabric prints.

6. Summer is approaching … Tell me something about the vacation that you will always have in your heart.

I’ll forever remember my holiday in Australia with my parents. I was very young, I was 8 years old, and they were there for a tour. I remember that we were there for a  month and the thing that fascinated me the most’ was to see that nature, jellyfish and sharks. I think the inspiration to design a print of jellyfish (on the costumes and the leggings of the summer collection), it come just remembering that vacation.

7. Tell me a curiosity ‘: is it true that it was your grandmother (the Hollywood actress Linda Christian), to “discover” the Fontana sisters?

It ‘s true. She lived in Rome at that time, and no one knows who was the contact for which they met eachother, but as soon as she became aware of their talent, she decided that her wedding dress should be designed by them. And after marrying my grandfather Tyrone Power, the Fontana sisters, became famous throughout the world. She in addition to Fontana’ sisters, also loved to wear the garments of Chanel.

8. What would you like to say about you that nobody asked before in an interview?

I wish I were asked what are the expectations I have for my brand, Crisberry. My dream is to see the brand grow to the point to see the legs of the  girls covered with galaxies, jellyfish and candies.

(… And I’m sure she’s gonna see that…)

with love, Elena

young cristel

young cristel

cristel and romina

cristel and romina

cristel in tokyo

cristel in tokyo

crisberry line

crisberry line

579984_10152652646455696_1016303045_n

J60A0355

space body

tumblr_inline_mjwpq9MpZe1qjkqc5

IMG_2923

192110_10150444044750696_4736331_o

ritratto



28 comments

    1. dai rsanna, ci devi fare un po’ l occhio!! gia’ dallo scorso anno si intravedono galassie sulle gambe della gente….dai che ce la puoi fare!!;-)))

  1. Mi piace moltissimo la linea Crisberry, infatti ho acquistato diversi leggins della medesima, e sicuramente acquisterò anche i costumi per l’estate…sono molto contenta che tu abbia intervistato Cristel in quanto la reputo una ragazza giovane, piena di voglia di fare e molto solare..un pò come il papà! Anche io sono super convinta che lei riuscirà a raggiungere tuti gli obiettivi che si è prefissata…..brava diamo spazio ai giovani….forza Cristel!!!

  2. A me Cristel Carrisi e’ sempre piaciuta moltissimo e i suoi leggins mi piacciono quanto lei. Se puoi dammi l’indirizzo dove acquistarli!!! Grazie!

  3. Questa intervista su Cristel Carrisi e stata la conferma di quello che ho pensato di lei la prima volta che la sentii in tv durante uno spettacolo del papa’. Ragazza matura semplice e solare oltre ad essere, mi pare, caparbia e volitiva. Mi piace cio’ che crea e penso anch’io che ce la farà. Auguri Cristel!

  4. E,ena stai attenta! Guarda che in Cristel hai una rilvale. Mi piacciono le bionde con begli occhi e molto solari. Tu pero’ rimani la mia preferita. L’intervista e’ Top :-)

  5. Mi è bastato parlarci pochi minuti al Compleanno di Ale per capire che è una ganza. Dolce, umile e incredibilmente semplice.

  6. Non la conosco ma da questa intervista mi sembra una brava aguzza, con la testa sulle spalle e idee chiare, in bocca al lupo alla bellissima Cristel!

  7. Wonderful blog! I found it while surfing around on Yahoo News.

    Do you have any suggestions on how to get listed in Yahoo News?
    I’ve been trying for a while but I never seem to get there! Cheers

  8. io sono perdutamente innamorato Di Cristel abbiamo tantissime cose in comune la sposerò e la renderò felice perche è unica speciale meravigliosa dolce un angelo la amo e la amerò x sempre forever <-(CRY+LUCKY)-<<

Post a new comment