Laura Biagiotti a\w 2013\14 fashion show, seen by me.

DSC_0278

dress and bag: Laura Biagiotti, shoes: Alaia

La cosa più bella della settimana della moda? Sicuramente le sfilate. Non sono una party girl, quindi non mi vedrete spesso a feste&c. ma le sfilate le adoro da quando ero bambina. Domenica scorsa sono stata invitata alla sfilata di Laura Biagiotti: nonostante il freddo e la neve, ho indossato un abito della prossima collezione primavera\estate di tulle e piume color avorio. Appena arrivata, scendo in sala trucco, e chi mi ritrovo a fianco? La mitica Brooke (Katherine Kelly Lang di Beautiful ) che mi saluta e mi fa i complimenti per il look. Chi l’avrebbe mai detto da bambina, quando la osservavo recitare nella soap opera, che un giorno avrei diviso il camerino con lei? Poi è arrivato il momento tanto atteso: il Piccolo Teatro Strehler si riempie di fotografi, vip e giornalisti, le luci si abbassano e con incedere sicuro, ecco la prima modella. La collezione è un mix di stampe tartan su chiffon, cappotti dal taglio maschile vagamente a uovo e l’immancabile maglia è presente negli abiti che sono ridisegnati dalla treccia divenuta un ricamo 3D. A me è piaciuta molto. Decisamente più giovane, più fresca, forse più “Lavinia” (figlia della grande Laura). E a voi piace?

The best thing about the fashion week? Surely the fashion shows. I’m not a party girl, so you won’t  see me often at parties & c. but  I love the fashion shows  since I was a child. Last Sunday I was invited to the Laura Biagiotti’s fashion show: despite the cold and the snow, I wore a dress for next spring \ summer of ivory tulle and feathers. When I first arrived, I go down to the makeup  and guess who did I find sitting next to me? The legendary Brooke (Katherine Kelly Lang from Bold and the Beautiful) who greets me and gives me compliments on the look. Who would have thought when I was a child, when I watched her acting in the soap opera, that one day I shared the dressing room with her? Then came the long-awaited moment: the Piccolo Teatro Strehler is filled with photographers, celebrities and journalists, the lights goes down and here arrives the first model. The collection is a mix of tartan prints on chiffon, masculine-cut coats vaguely egg shape and the inevitable braid is present in the clothes that become a 3D embroidery. I liked it a lot. Much younger, fresher, perhaps more “Lavinia” (daughter of the great Laura). And do you like it?

with love, Elena

carla fracci

carla fracci

 

katherine kelly lang

katherine kelly lang

jonathan kashanian

jonathan kashanian

ronn moss

ronn moss

carla fracci and silvana giacobini

carla fracci and silvana giacobini

ana laura ribas

ana laura ribas

ronn moss

ronn moss

ronn moss

ronn moss

katherine kelly lang

katherine kelly lang

daniela ferolla and cristina chiabotto

daniela ferolla and cristina chiabotto

me,ribas and ferolla

me,ribas and ferolla

filippa lagerback

filippa lagerback

cristina chiabotto

cristina chiabotto

DSC_0321DSC_0333DSC_0332DSC_0341DSC_0340DSC_0345DSC_0349DSC_0351DSC_0357DSC_0361DSC_0365DSC_0367DSC_0370DSC_0376DSC_0382DSC_0399DSC_0402DSC_0404DSC_0419DSC_0420



23 comments

  1. Ciao Carissima concordo con te, la sfilata sie’ molto ringiovanita nei tagli e tessuti diciamo che vale lo stesso discorso fatto per krizia, entrbrandello l’emblema di due brand che io ho sempre seguito poco perché, secondo me, poco all’avanguardia ma sempre un passo indietro rispetto alle tendenze, ed ora mi devo ricredere perche’ ho visto molte mise interessanti…la tua in primis bellissima come sempre e che scarpe stupende!ciao Elena!

  2. Il tuo outfit mi piace molto e sono d’accordo quando dice che la collezione è più al passo con i tempi (un pò come per Tod’s)! Mi piace molto (anche se non è il mio genere) anche l’abito che indossava Ana Laura.

  3. Io mi ripeto, ma tu sei davvero un chicchino, quello che gli inglesi chiamano Cute, semplicemente graziosa, posata, elegante e chic, anche quando indossi quei pigiamoni a fiori che io detesto, tu sei speciale anche in quel modo.
    Adesso basta eh complimenti….
    Brooke????Se lo sa mio babbo, parte subito per Milano. Ti dico solo che a Gennaio durante il viaggio a Los Angeles il suo unico pensiero era dove abitasse Brooke!!!
    ma Ridge come si è conciato? Mammina Santa…un disastro.

    1. bibi ma con tutti questi complimenti mi fai arrossire!!!grazie stragrazie!!!
      hahahhh tuo paà con brooke mi fa ridere! è vero ,ridge era proprio un disastro!!! con quella sciarpa poi…

  4. Sono d’accordo con la persona che ti ha definita un “chicchino” !!! Sei proprio bella. Una donna che ogni uomo vorrebbe al suo fianco. Ah! Dimenticavo: bellissimo il post 😉

Post a new comment