Carla Bruni: her life in fashion system.

carla-bruni-20060918-161793

La potremmo definire un felino…Non solo per lo sguardo da gatta che contraddistingue da sempre i suoi scatti, ma anche per le tante vite che ha vissuto finora. Da ragazza dell’alta borghesia torinese, a top model residente in Francia, a cantante di successo nei primi anni 2000 fino a premiere dame. In realtà Carlà, come la chiamano i francesi, premiere dame lo è sempre stata: possedeva un atteggiamento snob e regale che nessuna delle top model sue coetanee ha mai mostrato. E noi italiani dovremmo andarne orgogliosi, peccato che lei si senta più francese che “verace come un piatto di pasta…”. Sarà perchè la pasta non la mangia mai?! Per mantenere quella linea un segreto dovrà pur avercelo! E ora scopriamo assieme quelle immagini che sono diventate quasi introvabili: un po’ perchè le ha messe al bando il marito Sarkò, un po’ perchè sono passati ormai quasi vent’anni…

We could define her a cat … not only for the look of cat that has always marked her shots, but also for the many lives that she has lived so far. Upper-class girl from Turin, a supermodel who lives in France, a successful singer in the early 2000s to premiere dame. In fact, Carlà, as the French call it, has always been the premiere dame:she had a royal and snob attitude that none of the top model has never shown. And we Italians should be proud of her, too bad that she feels more French than “true like a plate of pasta …”. It will be because she will not ever eat! To keep that line she  will  keep a secret! And now we find together the images that have become almost impossible to find, a little ‘because the husband Sarkò has banned them, a little’ because they are of twenty years ago …

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=6Z34dy58j10[/youtube]

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=1VBd2B2JvSA[/youtube]



30 comments

  1. Classico esempio di bellissimo aspetto e associato ad una pessima personalità….ricorderò sempre la risposta che le diede F.Cossiga Carla Bruni: “Felice di non essere italiana” Cossiga:”Anche noi italiani siamo ben lieti che Carla Bruni non sia piu’ italiana, anzi siamo addirittura felici! Ma chissa’ che un giorno Carla Bruni’ non sia costretta dalla sua burrascosa vita a richiedere la cittadinanza italiana!”

  2. la regina di tutte le arrampicatrici sociali…odia l’Italia e la Rai che a sua volta odia gli italiani le propone un ingaggio stellare per sentirla sussurrare due pessime canzoni…

  3. Rinnegare anche la nazione in cui è nata, la dice lunga su ciò che è : una gatta morta, antipatica, spocchiosa, snob, insopportabile.. E Fazio non doveva invitarla a Sanremo!

  4. Nella foto con Versace ho stentato a riconoscerla…fu una delle “TOP”…ora mi sembra solo una in “arrampicata libera”…che arrampica pure bene…ad ognuno poi l’arbitrio di scegliere se piace oppure no

  5. Non è mai stata semplice, ha sempre avuto un atteggiamento superbo che non ho mai condiviso.
    É sicuramente talentuosa e bellissima ma l’Abbagnato è una dimostrazione di come si possa essere Tanto e Tutto senza perdere l ‘umiltà.
    Forse ha trovato la sua nazione natale, visto che, ad oggi, si è calata perfettamente nel ruolo di francesina DOC!

  6. Che bello vedere che non sono l’unica a cui sta antipatica!!! Odiosa, spocchiosa, altezzosa… La mia antipatia verso di lei forse e dovuta anche alla frase detta a Cossiga… Senza senso… Però bella lo è…

  7. Sfido chiunque di voi che fate tanto i brillanti a criticare, ad ammettere di essersi almeno una volta nella vita vergognati di essere italiani, soprattutto quando si parla di politica..

Post a new comment