Details from Paris.

maison goyard in saint honorè

Venerdì scorso, ero di nuovo a Parigi. Un po’ per piacere, un po’ per lavoro. Ho girato per la Ville Lumière accompagnata dalla mia fedele macchina fotografica, e mi sono “persa” tra le vetrine di Ladurèe a Saint Germain, ho fatto un giro per il mercato di Les Halles, mi sono fermata a pranzare dal mitico “Ralph’s” di Ralph Lauren, e ho finito la mia giornata passeggiando in rue Saint Honorè con una veloce incursione da Colette. Nel mitico concept store ho comprato la solita busta colorata (per soli 20 euro) , in cui ho trovato la solita serie di gomme a forma di panino, magneti dalle scritte insolite e caramelle gommose… Alle 8 di sera mi sono detta: ok, per oggi può bastare. Avrò fatto all’incirca 6 kilometri a piedi su tacco 10, e direi che è stata un’ottima ginnastica per glutei e gambe…(il mio insegnante di crossfit dovrà lavorare di meno la prossima volta!) Sono crollata tra le braccia di Morfeo in due nanosecondi, tanto che non ho neanche avuto la forza di cenare. Il mattino dopo, sveglia all’alba e di corsa a prendere il treno per Londra. Ma questo ve lo racconto domani…

Last Friday, I was back in Paris. A little for pleasure, a little for work. I turned to the Ville Lumière accompanied by my trusty camera, and I “lost” myself between the windows of Ladurée in St. Germain, then I made a trip to the market of Les Halles, I stopped for lunch by the legendary “Ralph’s” of Ralph Lauren, and I ended my day strolling around rue Saint Honoré with a quick foray by Colette. In the mythical concept store I bought the usual colored envelope (for only 20 euro), where I found the usual set of tires in the form of a sandwich, the series of  magnets with unusual phrases and lots of candies … At 8 pm I said: ok, now it’s enough. I have done about 6 km walk on my 10 cm heels, and I would say it was a great exercise for the buttocks and legs … (my crossfit teacher will have to work less next time!) Then I collapsed into the Morpheus arms  in two nanoseconds, so that I did not even have the strength to eat. The next morning, wake up at dawn and running to catch the train to London. But I’ll speak bout that tomorrow…

my look in paris

coat: Manoush, jeans: Mother, shoes: Zara, bag: Mulberry, sunglasses: Super, sweater: Jean Paul Gaultier vintage, earrings and rings: bought in Ibiza

the bathroom of the hotel

my lunch at ralph's

ralph's

at ralph's

the documentary film about diana vreeland

ladurèe by lanvin

ladurèe by lanvin

chanel in rue cambon



21 comments

  1. Come credo di aver già scritto, lo scorso we sn stata anche io a Parigi… È una città molto affascinante… Cmq anche io sono rimasta incantata davanti alla vetrina della Duree a saint germain… Meravigliosa!!! È ho assaggiato anche i macaron, che sono stra stra buoni ( io e i miei amici li abbiamo adorati!!!)… Peccato -o per fortuna ;)- averli assaggiati solo il penultimo giorno…

  2. é vero Parigi è una bellissima città…!!!favolose di vetrine di ladurèe <3 mmm..che voglia di macaron..li adoro!!! 🙂
    ah,mi piace un sacco il tuo cappotto..davvero originale!sembrano molto carini anche gli anelli! 😉

    1. grazie vale!!il cappotto è della collezione di quest’anno. gli anelli,pensa che fanno un sacco di scena, sono belli e costano davvero poco:25 euro l’uno!!;-) evviva ibiza!

  3. Carissima Elena, ci fai sognare….che spettacolo Parigi, l’adoro! Ed e’ un piacere vederti curiosare in giro, con una grazia ed eleganza non comune, continua cosi’:)) Alessandra

  4. Parigi aspettami che arrivo! Babbo Natale mi porterà un biglietto per Parigi (che naturalmente pagherò io, non ci sono più i Babbi Natale di una volta) anche se non parlo una parole di francese… (ho preferito studiare lo spagnolo come seconda lingua)!
    Ho preso appunti!!!

  5. Ele, la prossima volta devi assolutamente andare al Cafè Angelina in Rue de Rivoli per assaggiare il loro latte alla vaniglia…è una droga!!!

  6. Ciao Elena e ciao ragazze…ti avevo scritto nel “chiedi a Elena” ma immagino sarai impegnatissima…avete consigli su negozietti di abbigliamento carini a Parigi??? Non intendo i classici negozi stra firmati, sono alla ricerca di articoli sfiziosi e glam ma a basso costo.
    Elena ma che albergo è questo??? In che zona???
    Ps sono graditi anche consigli su ristoranti molto carini dove mangiare, cenare…far colazione…baci

    1. eccomi ilaria!ti ho risposto oggi pomeriggio,penso che la mail ti sia arrivata! cmq l’albergo è in rue de la paix,pieno centro. un ristorante top è sicurmente “la societè”,in saint germain(devi prenotare prima). poi il cafè de flore(sempre in saint germain) e qualsiasi brasserie francese è sempre perfetta!

    1. è vero:o ami londra o ami parigi. normalmente è così. io però non riesco a scegliere trale due. berlino invece è tutta un’altra storia…

Post a new comment