Converse’s world

Chiunque, uomini, donne e anche bambini, ne posseggono almeno un paio: sto parlando delle Converse.  Bisogna sapere che questo paio di sneakers così trendy, che i giovani abbinano a leggings oppure a mini skirt, a jeans sdruciti o pantaloni(perché con le Converse non esiste un dress code), è nato negli anni dieci. Il primo che le indossò fu il baskettaro Chuck Taylor che poi darà il suo nome a tutti i modelli di Converse che verranno. Per il loro 100mo compleanno, nel 2010, è stata creata un’edizione limitata chiamata 1HUND(RED) dedicata a un’iniziativa per eliminare l’AIDS in Africa, in cui sono stati coinvolti 100 artisti provenienti da tutto il mondo, che disegnassero le loro personalissime fantasie sulla tela jeans delle sneakers. Ed ecco qui di seguito una bella galleria d’immagini!

 

Everyone, men, women and also children, has at least a pair of these shoes. I’m talking about Converse. You must know that this pair of sneakers which are so trendy, and that teens match with leggings or a mini skirt, torn jeans or pants (because Converse don’t need a dress code), were born in late 1910. The first that put on a pair was the basketball player Chuck Taylor, who then give his name to all the Converse models. For it’s 100th birthday in 2010,  the company created a limited edition called 1HUND (RED) for an initiative to eliminate AIDS in Africa, in which there were involved over 100 artists from all around the world. They had the possibility to design their highly personal fantasies on the sneaker’s denim. And here there is a beautiful gallery!

 

 

 



6 comments

  1. che bei ricordi…..loro e le superga…e ti potevi sbizzarrire a colorarle, decorarle,personalizzarle e sopratutto… pasticciarle!!!!! 🙂

Post a new comment